Networks

  • AFE-INNOVNET

    Launched in February 2014, the overarching goal of AFE-INNOVNET is to set up a large EU-wide community of local and regional authorities and other relevant stakeholders across the EU who want to work together to find smart and innovative evidence-based solutions to support active and healthy ageing and develop age-friendly environments across the EU. The consortium is composed of 28 partners from 16 EU countries and includes 12 cities and 5 regions. The project is led by a Steering Group composed of AGE Platform Europe, CEMR (Council of European Municipalities and Regions), TNO (Dutch Research Centre), Polibienestar Research Institute – University of Valencia, PAU Education and the Louth County Council. The project will run in close cooperation with WHO Europe. The project will open up to new partners in April 2014.

  • AGE - Rete italiana

    AGE Platform Europe è una rete europea di circa 165 organizzazioni di e per persone over 50 che rappresenta direttamente oltre 30 milioni di anziani in Europa. Il suo lavoro si concentra su una vasta gamma di settori politici che hanno un impatto sulle persone anziane e dei pensionati. Si tratta di problemi di anti-discriminazione, l'occupazione dei lavoratori anziani e l'invecchiamento attivo, la protezione sociale, la riforma delle pensioni, l'inclusione sociale, la salute, l'abuso sugli anziani, la solidarietà intergenerazionale, ricerca, accessibilità dei trasporti pubblici e l'ambiente di compilazione, e nuove tecnologie (TIC ) . La piattaforma prende anche parte attiva in diversi progetti europei . La maggior parte di questi progetti sono finanziati dal 7 ° Programma Quadro. Lo scopo del suo lavoro è quello di dar voce e promuovere gli interessi dei 150 milioni di abitanti di età compresa tra 50 + nell'Unione europea e per aumentare la consapevolezza dei problemi che più li riguardano. AGE cerca di dare una voce alle persone anziane e pensionati nei dibattiti politici dell'UE, attraverso la partecipazione attiva delle loro organizzazioni rappresentative a livello comunitario, nazionale, regionale e locale, e fornisce una piattaforma europea per lo scambio di esperienze e di migliori pratiche.

  • AGE Platform Europe

    A European network of around 167 organisations which aims to voice and promote the interests of the 150 million senior citizens in the European Union and to raise awareness on the issues that concern them most. It is based on 7 main policy areas:* Anti-discrimination * Employment and Active Ageing * Social Inclusion * Social Protection * Health * Accessibility *Solidarity between Generations.

  • AgeingWell: network for the market uptake of ICT for ageing well

    Funded by the European Commission, Information Society and Media Directorate-General, Information and Communication Technologies Policy Support Programme. The aim of the AgeingWell Network is to build and animate a European network focused on improving the quality of life of Elderly People by promoting the market uptake of ICT solutions for Ageing Well. To achieve its aim, the following five main objectives of the AgeingWell project are: to Develop Guidelines for deployment and sharing of best practice between key competence centres; to build an ICT for Ageing Knowledge Centre with the aim to share relevant information and results with the AgeingWell Community; to develop an ICT for Ageing Society Strategic Agenda, with the aim of providing a study on options for future structure and implementation of EU innovation funding; to promote the European innovation reinforcement between innovative ICT & Ageing enterprises (in particular SMEs) and the Investment Community; to raise awareness within the European community of ICT & Ageing stakeholders. The network is composed of sixteen organisations covering the industry, user organizations, public authorities, investors, housing and insurance companies and ICT solutions providers.

  • ANPAS

    Un grande movimento di volontariato e di solidarietà, cui aderiscono oltre un milione di persone. ANPAS ha un' estensione di oltre 850 associate e un impegno diretto nell'ambito della solidarietà internazionale, del servizio civile e della protezione civile. Oggi le Pubbliche Assistenze operano nell'ambito dell'emergenza sanitaria 118, del trasporto sanitario e sociale, della donazione del sangue, della protezione civile e antincendio, delle adozioni e della solidarietà internazionali, della formazione, del servizio civile, della mutualità e dell'aggregazione sociale, della promozione della solidarietà, della salvaguardia, difesa e soccorso animali.

  • Cronache di ordinario razzismo

    Cronache di ordinario razzismo è una rete di singoli, organizzazioni e movimenti che ha creato il sito omonimo per informare, approfondire e sito di informazione, approfondimento e comunicare sul fenomeno del razzismo. Scopo della rete e' battersi per le pari opportunità e la garanzia dei diritti di cittadinanza per tutti.

  • CSV - Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato

    CSV

    CSV è il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato (CSV) e nasce l'11 gennaio 2003 per raccogliere, dare continuità e rafforzare l'esperienza del Collegamento Nazionale dei Centri di Servizio costituito nel 1999. Ad oggi riunisce e rappresenta oltre il 90% dei 78 Centri di Servizio per il Volontariato presenti in Italia. CSV si ispira ai principi di solidarietà, democrazia e pluralismo e alla Carta dei valori del volontariato e ha fatto propri i principi espressi dalla Carta della rappresentanza.

  • DANET - Danube Networkers for Europe

    A network of people and institutions whose aim is to promote seniors’ education and social participation in intergenerational context in the Danube Region. This network has been existing since 2008; as an Association it was formally founded in March 2014. DANET activities are spread on three levels: policy - engagement of civil society representatives in the policy making processes; structural– strengthening organizations and institutions through capacity building; individual–establishment of interactions between citizens through different projects. The network's website presents an overview of cooperation projects (2008-2015) and other events and activities implemented by the network.

  • DANET - Danube Networkers for Europe

    A network of people and institutions whose aim is to promote seniors’ education and social participation in intergenerational context in the Danube Region. This network has existed since 2008; as an Association it was formally founded in March 2014. DANET activities are spread on three levels: policy - engagement of civil society representatives in the policy making processes; structural– strengthening organizations and institutions through capacity building; individual–establishment of interactions between citizens through different projects.The DANET website presents an overview of cooperation projects and other activities implemented by the network.

  • E.N.T.E.R. – European network for the transfer and exploitation of EU project results

    E.N.T.E.R. supports E.U. strategies through the dissemination and exploitation of project results funded by European programmes; offers EU project coordinators the opportunity to disseminate information about their projects and their results; provides European citizens and organisations with regular information about developments and results in the EU project community; helps organisations to find EU project groups and consortia for exchanging knowledge and developing project ideas. The unlimited membership of the network is free of charge.

  • EMIL European Map of Intergenerational Learning Projects

    A collaborative learning network that aims to provide a general overview of the role and status of intergenerational learning

  • European Infonet Adult Education

    European InfoNet Adult is a European network in the frame of the Lifelong Learning Programm / Grundtvig Network. It - provides a comprehensive, constantly growing database with reports (news, articles, background articles, interviews, etc.) related to adult education - provides an newsletter - has a network of around 40 correspondents (journalists / experts) all across Europe - cooperates with important organisations and networks (e.g. EAEA) First and foremost, InfoNet material is designed to be made into new articles by the media, as well as being used as a source of information for European institutions and others interested in European adult education issues. All texts are available in English, and they are written in accordance with special quality standards. InfoNet can be used free of charge, including reprinting the texts in the media.

  • Forum del Terzo Settore

    Il Forum Nazionale del Terzo Settore è parte sociale riconosciuta. Si è ufficialmente costituito il 19 giugno 1997. Rappresenta circa 70 organizzazioni nazionali di secondo e terzo livello – per un totale di oltre 94.000 sedi territoriali - che operano negli ambiti del Volontariato, dell'Associazionismo, della Cooperazione Sociale, della Solidarietà Internazionale, della Finanza Etica, del Commercio Equo e Solidale in Italia. Il Forum del Terzo Settore ha quale obiettivo principale la valorizzazione delle attività e delle esperienze che le cittadine e i cittadini autonomamente organizzati attuano sul territorio per migliorare la qualità della vita, delle comunità,attraverso percorsi, anche innovativi, basati su equità, giustizia sociale, sussidiarietà e sviluppo sostenibile. I suoi principali compiti sono: A. la rappresentanza sociale e politica nei confronti di Governo ed Istituzioni; B. il coordina- mento e il sostegno alle reti interassociative; C.la comunicazione di valuri, progetti e istanze delle realtà organizzate del Terzo Settore.

  • Libera

    "Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" è nata il 25 marzo 1995 con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Attualmente Libera è un coordinamento di oltre 1.500 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità. La legge sull'uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l'educazione alla legalità democratica, l'impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera. Libera è riconosciuta come associazione di promozione sociale dal Ministero della Solidarietà Sociale. Nel 2008 è stata inserita dall'Eurispes tra le eccellenze italiane. Nel 2012 è stata inserita dalla rivista The Global Journal nella classifica delle cento migliori Ong del mondo: è l'unica organizzazione italiana di "community empowerment" che figuri in questa lista, la prima dedicata all'universo del no-profit.

  • OED Outreach Empowerment Diversity

    This network, co-ordinated by EAEA and funded by the European Commission, brings together 17 organisations from 14 countries. Its aim is to tackle the need for outreach to marginalised groups, especially migrants and ethnic minorities, for the development of more diversity in adult education, and especially the inclusion of learners´ voices, and for the empowerment of its learners to become active European citizens.

  • Sbilanciamoci!

    Dal 1999, oltre 48 organizzazioni della società civile italiane si sono unite nella campagna Sbilanciamoci! per impegnarsi a favore di un’economia di giustizia e di un nuovo modello di sviluppo fondato sui diritti, l’ambiente, la pace. Sbilanciamoci! propone ed organizza ogni anno attività di denuncia, di sensibilizzazione, di pressione, di animazione politica e culturale affinché la politica, l’economia e la società si indirizzino verso la realizzazione dei principi della solidarietà, dell’uguaglianza, della sostenibilità, anche per i cittadini senior.

  • SEVEN

    SEVEN - Senior European Volunteers Exchange Network - e' una rete internazionale di 29 organizzazioni che promuovono scambi di volontari senior. E' stata creata nel 2007 grazie al Programma Grundtvig.